Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla Newsletter per le PMI del Gruppo Meridiana Italia per essere sempre informato su opportunità, finanziamenti, normativa, adempimenti e molto altro ancora.




Autorizzo il trattamento dei dati personali


La fornitura di notizie all’Ispettorato del Lavoro

Scritto da Staff Ecopraxi 2 anni fa
Vai alla Home Page  /  Adempimenti  /  La fornitura di notizie all’Ispettorato del Lavoro

Sono sempre di più le aziende che purtroppo, per carenza di tempo o addirittura di informazioni, tendono a sottovalutare l’importanza di una corretta gestione di tutti gli adempimenti tecnici ed amministrativi connessi alla salute e alla sicurezza sui luoghi di lavoro.
Tali inadempienze, secondo quanto recentemente pronunciato dalla Corte di Cassazione, possono configurare reato nel caso in cui vi siano contestualmente i seguenti elementi:

  1. specifica richiesta di informazioni da parte dell’organo di vigilanza;
  2. la richiesta di cui al punto 1 sia stata eseguita legalmente;
  3. da parte del soggetto al quale la richiesta è stata rivolta non vi sia una risposta o lo stessa sia priva degli elementi e dei dati richiesti o scientemente errati.

Nello specifico la Corte di Cassazione ha ricordato che in giurisprudenza si ritiene che l’Ispettorato del Lavoro, nell’esercizio del potere di informazione strumentale, “possa stabilire il contenuto, il tempo ed il luogo dell’adempimento dell’obbligo avente per oggetto le informazioni richieste e che queste ultime possono consistere in semplici notizie, ma anche nell’esibizione di documentazione necessaria per la vigilanza sull’osservanza delle disposizioni in materia di lavoro, previdenza sociale e contratti collettivi di categoria”.
Prevenire situazioni di inadempienza e gestire al meglio questi delicati controlli è dunque fondamentale.

Hai bisogno di un supporto specialistico per la efficace gestione degli accertamenti dell’ispettorato del lavoro?
Vuoi prevenire contenziosi in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro?
Non esitare a contattarci per un primo consulto gratuito e continua a seguirci su Ecopraxi.it e sul nostro profilo Facebook!

Riferimenti
Responsabile commerciale: Vincenzo Lagrutta | v.lagrutta@ecopraxi.it

Categorie:
  Adempimenti, Approfondimenti
questo post E' stato condiviso 0 volte
 200