Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla Newsletter per le PMI del Gruppo Meridiana Italia per essere sempre informato su opportunità, finanziamenti, normativa, adempimenti e molto altro ancora.




Autorizzo il [popup url="www.ecopraxi.it/wp-content/uploads/2017/03/trattamento.html" height="600" width="500" scrollbars="0"]trattamento dei dati personali[/popup]


Incentivi alle imprese INAIL: Bando ISI 2018, la scadenza si avvicina

Scritto da Francesco Blasi 3 mesi fa
Vai alla Home Page  /  Opportunità  /  Incentivi alle imprese INAIL: Bando ISI 2018, la scadenza si avvicina

Il bando ha l’obiettivo di incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e di sicurezza sul lavoro. L’INAIL ha messo a disposizione Euro 369.726.206,00 suddivisi in 5 Assi di finanziamento, differenziati in base ai destinatari:

  • Asse 1 (Isi Generalista) euro 182.308.344,00 ripartiti in:
    • Asse.1.1 euro 180.308.344,00 per i progetti di investimento
    • Asse 1.2 euro 2.000.000,00 per i progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;
  • Asse 2 (Isi Tematica) euro 45.000.000,00 per i progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC);
  • Asse 3 (Isi Amianto) euro 97.417.862,00 per i progetti di bonifica da materiali contenenti amianto;
  • Asse 4 (Isi Micro e Piccole Imprese) euro 10.000.000,00 per i progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività (Ateco 2007 A03.1, C13, C14, C15);
  • Asse 5 (Isi Agricoltura) euro 35.000.000,00 per i progetti per le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli, così suddivisi:
    • Asse 5.1 euro 30.000.000,00: per la generalità delle imprese agricole
    • Asse 5.2 euro 5.000.000,00: riservato ai giovani agricoltori, organizzati anche in forma societaria.

L’incentivo è rappresentato da un contributo in conto capitale nella misura del 65%, per le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio che aderiscono ad uno degli assi compresi tra 1 e 3 del bando. Gli assi 4 e 5 sono riservati ad attività specifiche. L’asse 4, caratterizzato da un contributo in conto capitale nella misura del 65% è indirizzato alle micro e piccole imprese in possesso dei codici ATECO (2007) A03.1, C13, C14, C15. L’asse 5 rivolto alle micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli, prevede un contributo in conto capitale nella misura del 40%, elevabile al 50% nel caso di imprese di “giovani agricoltori”.

Le domande potranno essere compilate on line a partire dall’11 Aprile e inderogabilmente fino alle ore 18:00 del giorno 30 maggio 2019.

Per ogni chiarimento e/o informazione integrativa potrete contattare il nostro Responsabile commerciale Vincenzo Lagrutta : tel  0971/472035 – cell 348/5570119 – mail v.lagrutta@ecopraxi.it

Scarica e stampa la nostra CIRCOLARE del Bando INAIL ISI 2018!

Categoria:
  Opportunità
questo post E' stato condiviso 0 volte
 200